Home / TIM Mobile / TIM NEXT, come avere e cambiare smartphone quando vuoi a piccole rate

TIM NEXT, come avere e cambiare smartphone quando vuoi a piccole rate

TIM NEXT come funziona e come sostituire lo smartphone dopo 6 mesi

Ormai avere uno smartphone è la norma, quasi tutti hanno uno di questi dispositivi che in effetti si rivelano ultimi per una molteplicità di funzioni.

Permettono di navigare su internet, telefonare, scattare foto, usare i social e un’infinità di App per il gioco, l’intrattenimento, ma anche per tenere sotto controllo i consumi, mantenere in ordine i propri documenti e molto altro ancora.


Sullo smartphone possiamo avere mappe, bussola, lista della spesa, le foto di famiglia, i nostri giochi preferiti e un’infinita di informazioni, oltre ad avere accesso a servizi come quelli delle Poste, della nostra banca, ecc.

Non tutti gli smartphone sono uguali, non tutti supportano le stesse funzionalità e hanno la medesima potenza. Ogni anno escono nuovi modelli, sempre migliori, ma spesso decisamente costosi.

Per chi vuole cambiare smartphone spesso, per stare sempre al passo con i tempi è possibile sottoscrivere degli abbonamenti con i maggiori gestori telefonici, che consentono di pagare in piccole rate il telefono scelto e che difficilmente avremo potuto pagare in un’unica soluzione.

Questi abbonamenti in genere però durano due anni e in due anni, uno smartphone inizia a invecchiare, ci si trova quindi a pagare ancora rate per un dispositivo che non è più il top di gamma. TIM c’ha pensato e ha ideato un’apposita offerta per aggirare questo problema.

TIM NEXT è l’offerta di TIM che permette a chi la sottoscrive di poter cambiare smartphone ogni anno, potendo scegliere tra i modelli di punta di Apple, Samsung e Huawei.

Come funziona TIM NEXT?

L’offerta TIM NEXT parte da 25 euro al mese (+ anticipo di 99 euro) e permette di decidere se tenere il proprio smartphone, continuando a pagare le rate, restituirlo senza nessun costo aggiuntivo o sostituirlo con un nuovo modello tra quelli disponibili, che cambiano di frequente, allineando l’offerta al top del settore.

In sostanza TIM NEXT permette di rateizzare con facilità il pagamento del proprio smartphone, senza vincoli di 24 mesi o più.

Consente di cambiare il proprio smartphone con uno nuovo molto più spesso e di proteggere il proprio dispositivo da danni e se si opta per l’opzione, anche da eventuali furti.

Faccio qualche esempio: si può avere l’iPhone 11 da 64GB a 25 euro al mese + 99 di anticipo per 30 mesi, se si decide di tenere questo dispositivo, ma si potrà decidere di restituirlo dopo 6 mesi o di sostituirlo con un altro top di gamma.

Si può avere anche il Samsung Galaxy S10e da 128GB a 20 euro mensili senza anticipo o l’Huawei P30 Pro a 20 euro mensili + 49 di anticipo.

L’offerta TIM NEXT è riservata a chi ha già una SIM Ricaricabile TIM con attiva un’opzione che include del traffico dati che deve poi rimanere attiva per l’intera durata dell’offerta TIM Next.

Si può anche attivare la SIM contestualmente all’offerta NEXT, in ogni caso è previsto un costo di attivazione di 9,99€.

La restituzione dello smartphone che si paga a rate può avvenire dopo 6 mesi e fino alla scadenza del contratto che è di 30 mesi, purché il cliente sia in regola con i pagamenti.

Si può restituire lo smartphone in tutti i negozi TIM aderenti, cessando l’offerta TIM NEXT.

Per chi cessa l’offerta e restituisce lo smartphone non ci sono vincoli contrattuali, quindi nessun’altra rata da pagare e nessuna penale.

Come cambiare il tuo vecchio smartphone grazie a TIM NEXT

Hai uno smartphone, ma lo vuoi sostituire? Puoi sfruttare TIM NEXT per farlo e magari metterti in tasca uno degli ultimi iPhone o un Samsung top di gamma.

Cosa ti serve? Uno smartphone che funzioni, non abbia graffi o danni evidenti e non sia stato manomesso (ad esempio da un riparatore non ufficiale).

Se il tuo telefono è esteticamente dignitoso, si accende e funziona regolarmente, lo puoi usare per sostituirlo con uno nuovo grazie a TIM NEXT.

Se il tuo smartphone, anche se ormai datato, è in buono stato, funziona e non ha subito danni, lo puoi ripulire dei tuoi dati e portarlo nel negozio TIM più vicino a te.

Non servirà consegnare anche scatola, caricabatterie o accessori, basta solo il telefono.

Così potrai subito sostituire il tuo vecchio smartphone usato con un top di gamma nuovo, che potrai poi cambiare, se lo vorrai, ogni anno, continuando sempre a pagare una piccola rata mensile.