Templates by BIGtheme NET
Home / Subentri e Volture (page 2)

Subentri e Volture

Guide per effettuare Subentri e Volture

volture e subentri

Spesso è la paura del cambiamento a tenerci ancorati a vecchi fornitori di servizi o a vecchie tariffe non più convenienti.

La medesima paura fa sì che le utenze restino spesso intestate a soggetti ormai deceduti o che comunque non hanno più nessun legame con il servizio stesso. In questa sezione ci occuperemo di subentri e di volture.

I servizi vengono garantiti con caratteristiche diverse in base alla società di riferimento, ma ci sono comuque delle regole generali che vengono applicate da tutti gli attori.

Nella sezione capiremo quindi per prima cosa la differenza tra voltura e subentro.

La voltura è paragonabile ad un servizio di “cambio nome” dal momento che prevede il passaggio da un cliente all’altro senza interruzione del servizio. Il subentro è invece un nuovo contratto che viene richiesto dopo che il primo è stato disdetto.

Vedremo dunque nel dettaglio come Enel, Enel Energia, Sorgenia, Acel e molti altri gestiscono le situazioni di questo tipo.

Ferma restando una certa libertà di intervento e la possibilità di richiedere depositi, cauzioni, acconti e simili, in generale il servizio prevede un contributo fisso di 27 euro circa per gestione pratica, di 23 euro di contributo fisso, di 16 euro di bollo.

Voltura Enel Energia e Servizio Elettrico Nazionale: la Guida chiara e completa

enel

Hai bisogno di intestarti un’utenza Enel presistente, ma non sai come fare? La voltura del contatore rappresenta un’operazione molto comune, soprattutto in caso del cambio di domicilio. Ma cos’è, nello specifico, la voltura Enel (Servizio Elettrico Nazionale)? Quando può essere realizzata? Quanto costa? In questa guida ci sofferemo sulle caratteristiche ...

Read More »