Home / Sky / Sky Go, l’app per guardare i contenuti Sky sui tuoi dispositivi elettronici

Sky Go, l’app per guardare i contenuti Sky sui tuoi dispositivi elettronici

Sky Go attivazione dispositivi compatibili prezzo

A tutti capita di non riuscire a tornare in casa per tempo per l’inizio della partita della propria squadra del cuore, di essere a casa di amici o parenti – che non hanno Sky – per eventi ai quali proprio non puoi dire di no o di trovarsi sul lungo tragitto in autobus per andare a casa proprio mentre sta cominciando il nostro programma preferito, o semplicemente di trovarsi ad attendere per ore alla posta, in banca o dal medico e non sapere come ammazzare il tempo senza far finta di leggere le noiosissime riviste sempre presenti nelle sale d’attesa.


Finalmente non dovete più rinunciare ai vostri programmi Sky preferiti o potrete impiegare le vostre lunghe attese guardando un documentario, il telegiornale, un film o anche la partita NBA che la notte precedente proprio non avete potuto vedere perché la mattina dovevate essere a lavoro.

Come godervi dunque i vostri programmi preferiti su Sky quando non siete a casa o quando il televisore di casa è già ‘occupato’?

Per chi è abbonato Sky da almeno un anno è possibile scaricare l’app Sky Go sul proprio smartphone, tablet o computer e questa soluzione risulta perfetta per tutte quelle persone che stanno poco dentro casa.

Servizi offerti e costi di Sky Go

Il servizio è incluso nell’abbonamento Sky e non prevede dunque costi aggiuntivi, eccetto, ovviamente, quelli della connessione internet.

Tramite questa applicazione è possibile avere a disposizione sui propri dispositivi elettronici i migliori canali e programmi di Sky divisi in sezioni tematiche, insieme a diversi film, serie TV, documentari, partite di calcio ed eventi sportivi on demand.

Per i clienti Sky su digitale terrestre, invece, i programmi visualizzabili sono solo quelli previsti dall’abbonamento di Sky sul digitale terrestre, quindi la scelta sull’app sarà ridotta nonostante sulla schermata della home page dell’app la divisione in sezioni tematiche sia identica.

Come attivare il proprio Sky Go

Una volta scaricata l’app da App Store, Play Store o dal sito www.skygo.it per PC e Mac, per attivare Sky Go bisogna accedere, inserendo il proprio Sky ID, all’area ‘fai da te’ del sito www.sky.it.

L’applicazione è al momento supportata dai sistemi operativi iOS 9, Android 5 o versioni successive, Windows 7 o versioni successive e OS X 10.9.

Per accedere poi ai servizi di Sky Go, bisognerà effettuare il login utilizzando semplicemente le stesse credenziali Sky ID.

A questo punto sarà necessario chiudere e riavviare l’applicazione per poter visualizzare correttamente sulla propria home page i programmi previsti dal proprio abbonamento – ma a volte è possibile che, cercando dalla sezione ‘ricerca’, si trovino titoli e programmi non inclusi nel proprio abbonamento, cosa che la stessa Sky sta cercando, secondo quanto dichiarato sul sito, di migliorare.

L’attivazione di Sky Go prevede la registrazione di due dispositivi, a differenza di Sky Go Plus che permette di associarne ben 4, sebbene entrambe consentano di utilizzarne solo uno alla volta.

Inoltre, Sky Go Plus – che è disponibile anche per chi invece è abbonato Sky da meno di anno, ma ad un costo aggiuntivo di 5,40€ al mese, mentre è direttamente incluso per i clienti con Sky Multiscreen – permette non solo di vedere online ma anche di effettuare il download dei programmi on demand per poterseli godere anche senza connessione.

Questa funzione appena menzionata è comunque disponibile con Sky Go per i clienti Sky Q – attivabile dall’app e già incluso per tutti i clienti Sky Q Platinum – , con la possibilità di vedere sui propri dispositivi elettronici i programmi registrati sul proprio televisore tramite Sky Q e tutti i servizi che normalmente sono esclusivi di Sky Go Plus, come la possibilità di interrompere o far ripartire dall’inizio i programmi in diretta

E se siete in viaggio?

I servizi di Sky Go e di Sky in generale sono purtroppo fruibili solamente in Italia, San Marino e Città del Vaticano.

Solo i clienti con abbonamento residenziale e che fatturano tramite un istituto emittente o una banca italiana, possono usare l’applicazione in tutti i paesi dell’Unione Europea e anche in Lichtenstein, Norvegia e Islanda (per maggiori informazioni consultare il link sky.it/skyineuropa).

Se non si ha questo tipo di abbonamento, come spesso succede, bisognerà rassegnarsi a usare il servizio Sky Go solo all’interno del nostro paese.