Home / Poste Mobile / Attivazione Poste Mobile: come attivare sim in abbonamento o ricaricabile

Attivazione Poste Mobile: come attivare sim in abbonamento o ricaricabile

poste mobile

Sei interessato ad effettuare l’attivazione di Poste Mobile, ma non conosci la procedura?

Attivare il servizio di Poste Italiane non è difficile, anche se è necessario indicare una serie di dati oltre alle coordinate per effettuare il pagamento.

Documenti alla mano la procedura di attivazione Poste Italiane può essere realizzata in pochi minuti. In questa guida ci soffermeremo sui tempi, sul costo e sui vari passaggi necessari per portare a termine il servizio di Poste Mobile.


Poste Mobile, l’operatore mobile di Poste Italiane

Dal 26 novembre del 2007 Poste Italiane ha deciso di entrare nel settore della telefonia mobile con il lancio di un operatore virtuale di telefonia cellulare.

Si tratta di un servizio controllato da PosteMobile S.p.A. dapprima attivo sulla rete Vodafone per poi passare sulla rete Wind.

Il servizio è attivo sia per il segmento consumer che per il business e si avvale sulla rete commerciale degli uffici postali presenti su tutto il territorio italiano.

I numeri di Poste Mobile sono facilmente riconoscibili dalle cifre iniziali 377 seguiti dal numero uno fino al nove.

La caratteristica principale di Poste Mobile che differenzia il prodotto di Poste Italiane dalla concorrenza del settore mobile è l’offerta di una serie di prodotti del settore finanziario, bancario e di e-commerce utilizzabili attraverso l’associazione di Poste Mobile con gli strumenti che Poste Italiane ha messo in campo per il settore dei pagamenti e degli investimenti.

Insomma Poste Mobile va a comporre un mosaico di diversi prodotti a cui l’utente può accedere. Ma qual è la procedura per effettuare l’attivazione di Poste Mobile?

La procedura di attivazione di Poste Mobile

Il primo passo da fare è di controllare la copertura del servizi nella propria città. Si tratta di un passaggio obbligato e che la piattaforma di attivazione di Poste Italiane propone in automatico all’utente che decide di attivare il servizio. Come abbiamo detto in precedenza PosteMobile utilizza una rete Wind pertanto la copertura presente è relativa a questo operatore.

Nel caso in cui il proprio domicilio sia ”coperto” dalla rete Wind si potrà procedere. Sul sito di Poste Italiane, nell’area dedicata all’attivazione del servizio, può effettuare il passaggio successivo, l’ordine della Sim con la portabilità del numero.

A questo punto la pagina propone la possibilità di accompagnare all’offerta con determinate opzioni come le chiamate all’estero o l’attivazione delle tante offerte di Poste Mobile che abbiamo riportato in questa guida.

. Cliccando sulla voce ”Avanti” il portale di reindirizzerà alla scelta del piano di pagamento da utilizzate. Le possibilità tra cui scegliere sono: Conto corrente, Bancoposta, Bancoposta Click e Postepay oltre alla carta di credito.

Ora il sito ti mostrerà un modulo in cui indicare le proprie informazioni personali tra cui il codice fiscale, di un documento in corso di validità e, nel caso, della carta di credito.

Nel modulo successivo di attivazione PosteMobile dovrai compilare le informazioni relative alla residenza e l’indirizzo in cui sarà inviata la SIM.

A questo punto non resta che indicare il numero di cellulare o di casa che sarà utilizzato da Poste Italiane per l’invio di eventuali comunicazioni.

Ora viene la parte dedicata alla portabilità, ovvero quella procedura che consente di mantenere lo stesso numero di telefono attuale.

Per indicare l’intenzione di attivare la portabilità è necessario indicarlo sulla voce ‘‘Richiedo nel riquadro Richiesta di portabilità”.

Al termine è necessario accettare le condizioni d’uso e completare l’ordine cliccando sul pulsante in basso a destra.

L’ordine può essere completato scegliendo eventuali opzioni da attivare sul piano selezionato, come i minuti, le chiamate all’estero ecc.

Terminata la procedura di attivazione PosteMobile non resta che aspettare l’arrivo della SIM. La carta sarà attiva al termine della procedura di portabilità che dovrebbe durare un paio di giorni. Il costo della scheda è di 15 euro.

Assistenza PosteMobile per supporto all’attivazione: numeri e contatti

Quale numero bisogna contattare in caso di problemi nella procedura di attivazione PosteMobile? Il numero messo a disposizione per l’assistenza è l’803 160.

E’ necessario contattare il 160, il servizio Clienti, per completare la procedura di attivazione nel caso in cui hai scelto, come metodo di pagamento, la carta di credito o il conto BancoPosta portando a termine il processo di attivazione.

E’ possibile anche richiedere il servizio allo sportello postale in caso di difficoltà.

Nel caso di difficoltà nell’attivazione, può essere utilizzato il servizio di assistenza telefonico contattando un operatore o attraverso uno sportello postale.