Home / Apple / Apple TV+, scopriamo di più sui servizi e come abbonarsi

Apple TV+, scopriamo di più sui servizi e come abbonarsi

Apple TV + cos e come funziona costo abbonamento

Dal primo novembre del 2019 anche nella nostra nazione è partito il servizio streaming Apple TV+.

Proveremo ad analizzarne insieme a voi caratteristiche, prezzi e dettagli al fine di comprendere se questo servizio, che si rivolge a tutti i clienti che possiedono una smart tv , possa fare al caso vostro e aiutarvi a vedere un numero maggiore di film e di serie tv.


A chi si rivolge Apple TV+?

Apple TV + a dispetto del nome si rivolge a tutti coloro che possiedono una smart tv, non è quindi un servizio esclusivo per gli utenti Apple, dal momento che le trasmissioni non devono essere fruite necessariamente su iPhone, iPad, Apple TV.

Cosa trasmette il servizio streaming?

Il servizio di fatto distribuisce contenuti come film e serie tv in esclusiva.

Da un lato dunque può essere percepito come sostitutivo a soluzioni quali Netflix, Amazon Prime Video, Disney Plus, Now TV, Infinity perché effettivamente tutti distribuiscono contenuti video, ma è bene precisare che i contenuti sono in esclusiva e dunque il cliente può trovarli solo rivolgendosi a questa piattaforma.

Sul fronte del palinsesto, la politica sposata è stata molto chiara, dal momento che l’azienda ha deciso si puntare su grossi (e costosi) nomi offrendo prodotti di numero contenuto, ma qualità innegabile. In questa fase di lancio i contenuti disponibili solo una decina ma appunto esclusivi e con qualità garantita.

Al momento le serie trasmesse sono le seguenti: The Morning Show, See, For All Mankind, Dickinson, La madre degli elefanti, Helpsters, Lo scrittore fantasma, Snoopy nello spazio.

Nel 2020 qualche altro titolo dovrebbe arrivare ad arricchire la line up.

Come iscriversi ad Apple TV+?

Se pensate che il prodotto possa essere adatto alle vostre esigenze, vi sarà utile capire come fare per registrarsi.

E’ sufficiente visitare il sito tv.apple.com/it e registrarsi o effettuare il log in con il proprio account Apple.

Dopo una prima settimana di prova gratuita, il costo del servizio sarà pari a 4,99 euro al mese che verranno scalati in automatico ogni mese e può essere annullato senza vincoli in qualsiasi momento e senza bisogno di raccomandate o procedure complesse.

Da evidenziare che se siete già possessori di un dispositivo Apple potete beneficiare gratuitamente di un anno di servizio, ma capiamo come.

Potete beneficiare dell’anno gratuito solo se avete acquistato da giorno 10 settembre in poi un prodotto Apple come iPad, iPod Touch, Mac, iPhone, AppleTV. L’abbonamento può essere richiesto al massimo entro 3 mesi dall’acquisto.

In tutti i casi precisiamo che ogni singolo abbonamento può essere condiviso in famiglia e può quindi essere utilizzato da un numero massimo di 6 persone.

Dove vedere Apple TV+?

Oltre che sui dispositivi Apple aggiornati all’ultima versione, come dicevamo i contenuti possono essere fruiti anche sulle altre Smart TV. Sui seguenti modelli Samsung la Apple TV+ può essere vista senza nessun dispositivo Apple

  • Samsung FHD/HD serie 4 e 5 (2018)
  • Samsung QLED 4K serie Q6, Q7, Q8 e Q9 (2018 e 2019)
  • Samsung QLED 8K serie Q9 (2019)
  • Samsung serie The Frame (2018 e 2019)
  • Samsung serie Serif (2019)
  • Samsung UHD serie 6, 7 e 8 (2018 e 2019)

Per i seguenti televisori invece al momento è ancora necessario utilizzare Air Play:

  • LG OLED (2019)
  • LG NanoCell serie SM9X (2019)
  • LG NanoCell serie SM8X (2019)
  • LG UHD serie UM7X (2019)

Come fare se si ha un televisore di altri modelli?

Se non avete uno dei modelli sopra citati (situazione molto probabile per altro) potete comunque accedere al servizio semplicemente scaricando su una chiavetta normale o 4k l’applicazione che ha un costo si 24,99 per la versione Full HD e 59,99 per la 4K.

Sfruttando la chiavetta che deve essere una Fire Tv STick potete collegarvi utilizzando la porta HDMI di qualsiasi televisore.